REGOLAMENTO DI REGATA 2019

REGOLAMENTO DI REGATA

REGATA PROMOZIONALE DI GRAN FONDO & REGATA PROMOZIONALE

ALLIEVI e CADETTI 

CANOTTIERI LAGO D’ORTA A.S.D.

Via Domodossola, 25 – 28016 ORTA SAN GIULIO (NO) – Italia

Tel. e fax: +390323888821

info@ortalakechallenge.comhttp://www.ortalakechallenge.com

14thItalian Sculling Challenge – Memorial Don Angelo Villa &
4th Orta Lake Eights Challenge – Trofeo REMO ROSSO

Lago d’Orta – Sabato 5 e Domenica 6 Ottobre 2019

1. ORGANIGRAMMA

N.

Ruolo

Nominativo

Tel./cellulare

1

Presidente

Antonio SOIA

335.6675878

2

Segreteria gare responsabile

Paolo ANDREOLI

348.5143100

3

Responsabile Organizzativo

Stefano BASALINI

331.6984310

4

Responsabile Sicurezza, mezzi nautici, comunicazioni

Jiri VLCEK

Paolo PITTINO

370.3115487

392.5526093

5

Responsabile Sanitario e servizio salvataggio – Medico di Gara

Patrizio ANDREOLI

380.7366530

6

Responsabile Parco barche

Emiliano SOIA

333.3454574

7

Responsabile pontili e campo di gara

Marco CONGIU

333.6879922

8

Comunicazione e media

Ivo CASORATI

Patrizio ANDREOLI

339.6076523

380.7366530

9

Presidente di Giuria (2)

a cura della CDA

2. INDICAZIONI SEDE DI GARA (INDICAZIONI STRADALI, FERROVIARIE, AEREE)

– Gli impianti sportivi della CANOTTIERI LAGO D’ORTA A.S.D. si trovano in Via Domodossola, 25 (Località Bagnera) a 28016 ORTA SAN GIULIO (NO) – Italia.

– La sede è facilmente raggiungibile: per chi proviene da Sud, con Autostrada A26 – Uscita Arona o Borgomanero e prendere direzione “Lago d’Orta”; per chi proviene da Nord, con SS 33 o SS 34 raggiungere Gravellona Toce e proseguire in direzione “Lago d’Orta”.

– Stazioni ferroviarie: “Orta – Miasino” sulla linea Novara – Domodossola, “Verbania” o “Arona” sulla linea

Milano-Domodossola.

– Aeroporti: Milano Malpensa, Milano Linate, Orio al Serio, Torino Caselle.

3. PARCHEGGI E PARCO IMBARCAZIONI

Nella Planimetria Sicurezza sono indicate le aree carrelli e parcheggi, site nell’area della sede sociale (Via Domodossola – Orta San Giulio), coordinate da personale della Protezione civile.

Per il raggiungimento dell’area si veda il punto precedente. Il COL provvederà alla sorveglianza notturna del parco imbarcazioni per tutto il periodo di disponibilità, come da Norma d’applicazione 22 del Codice di gara).

4. POSTAZIONE PESO

Presso locale sito nella struttura dell’A.S.D. Canottieri Lago d’Orta dalle ore 8:00 di Sabato 05/10/2019 per il primo blocco di equipaggi partenti. I timonieri dovranno presentarsi al peso con il prescritto documento d’identità, in maglietta e pantaloncini o altro indumento di gara, escluse felpe, maglioni, calzemaglie, giacche a vento, Kway, etc. La zavorra dovrà essere riconsegnata integra dal timoniere stesso, nel medesimo luogo, al termine della propria gara ed appena liberato il pontile di sbarco.

5. PONTILI DI IMBARCO E SBARCO

Come evidenziato nella planimetria, esposta e pubblicata nel sito federale l’accesso e l’abbandono al campo di gara può avvenire solo tramite i pontili preposti allo scopo. L’uso dei pontili è finalizzato esclusivamente allo svolgimento della regata, è vietato qualsiasi diverso utilizzo dei pontili. L’accesso sarà autorizzato dal GA o da incaricato del COL solo prima dell’orario di inizio della gara di specialità, secondo la sequenza di numerazione. Si raccomanda di seguire le istruzioni degli addetti ai pontili, limitandone al minimo necessario l’occupazione; evitare l’abbandono di qualsiasi oggetto sui pontili stessi. In assenza di pontili sufficienti gli equipaggi che hanno effettuato la gara devono sempre dare la precedenza agli equipaggi in uscita.

6. ALLENAMENTI

Il campo di gara sarà disponibile per uscite di allenamento il giorno 5/10/2019 dalle ore 15,00 alle ore 17,00 con n. 2 motoscafi di soccorso presenti sul campo. Al di fuori di detto orario le uscite non sono consentite.

7. CONSIGLIO DI REGATA

Il Consiglio di Regata è convocato per le ore 8,00 di Sabato 5/10/2019 presso la sede della Canottieri Lago d’Orta A.S.D. sita in Via Domodossola 25 a Orta San Giulio; in tale sede verrà confermato il Programma di gare ed eventuali annullamenti totali o parziali delle gare decise dal Presidente di Giuria.

8. SICUREZZA e ASSISTENZA

(Norme da 61 a 65): tra i principi guida del Comitato Organizzatore che ha predisposto gli opportuni presidi, prevale l’aspetto della sicurezza. Ogni singolo concorrente e rappresentante di team dovranno sempre comportarsi conformemente a questi princìpi.

Un grafico del tracciato con tutti gli elementi di rilevamento sarà esposto presso la segreteria gare e dato in visione durante l’accredito delle Società. Vige il divieto di scatti e/o prove di partenza in prossimità del Campo di Gara. Gli equipaggi di ogni gruppo dovranno trovarsi a monte della partenza 15’ prima del primo partente del proprio gruppo; i concorrenti dovranno presentarsi al/ai Marshall di pre-allineamento e seguire le istruzioni per il controllo e l’incolonnamento. Gli equipaggi che si ritirano sul percorso devono comunicarlo ad un GA o Ausiliario, direttamente o tramite i soccorritori.

Tutti i vogatori e i rappresentanti dei team dovranno comportarsi conformemente alle regole in vigore relativamente all’uso e alle condizioni di sicurezza delle proprie imbarcazioni, remi e altri equipaggiamenti. Inoltre è responsabilità dei vogatori, allenatori, club o federazione affiliata assicurarsi che tutto il proprio equipaggiamento sia idoneo alle prevalenti condizioni del bacino durante la gara. Essi dovranno attenersi alle istruzioni della Giuria e del Comitato Organizzatore in merito a ogni questione relativa alla sicurezza.

Verranno impartite ad allenatori e team manager regole del traffico da far rispettare sul campo di gara ai propri vogatori.

E’ responsabilità di ogni vogatore, allenatore e team manager leggere, capire e rispettare tutte le regole del traffico. Inoltre i vogatori, durante il riscaldamento e il defaticamento dovranno: 1. non attraversare la linea di arrivo (in nessuna direzione) mentre le imbarcazioni che prendono parte a un’altra gara sono in procinto di tagliare il traguardo d’arrivo; 2. fermarsi quando altre gare si avvicinano alla loro posizione; 3. non seguire una gara su tutto o parte del percorso, anche al di fuori dell’area con spighe, se non stanno partecipando a quella gara.

Durante gli orari ufficiali di allenamento e di gara nessuna imbarcazione (in movimento o ferma) sarà ammessa sul percorso di gara o nelle aree di allenamento, senza l’approvazione del Presidente di Giuria. Il Presidente di Giuria deciderà la posizione e i movimenti delle barche autorizzate, es. lance dei giudici di percorso, imbarcazioni di soccorso, imbarcazioni per le riprese televisive, imbarcazioni di servizio, ecc. Il Comitato Organizzatore è responsabile di assicurare che non sia permesso a nessun vogatore o equipaggio non autorizzato di scendere in acqua in qualsiasi momento durante l’apertura del campo di gara, dal primo giorno di apertura del campo fino al termine della regata, senza la specifica approvazione del Presidente di Giuria.

E’ prevista la presenza di N. 9 natanti con conducente, di questi 2 con personale della C.R.I. e 1 con personale subacqueo; n. 2 ambulanze a terra, di cui una medicalizzata.

Rischi residui a terra e in acqua possono risultare da cambi meteorologici repentini e da comportamenti inadeguati di partecipanti e spettatori della manifestazione. Il Personale di Assistenza provvederà alla limitazione se non all’annullamento di detti rischi. Il posizionamento dei mezzi di soccorso, a terra e in acqua, è evidenziato nelle planimetrie e sarà soggetto alle determinazioni particolari del Presidente di Giuria.

9. PREMIAZIONI

Le premiazioni verranno effettuatepressoNuovo Porto Turistico di Orta San Giulio (località Golfo di Bagnera)

  • Regate di Sabato 5 ottobre: dalle ore 15,00

  • Regate di Domenica 6 ottobre: allievi e cadetti dalle ore 10,30;singoli dalle ore 13,00.

10. PENALITÀ

Quando non verranno adottati i provvedimenti più gravi, la Giuria sanzionerà le seguenti infrazioni applicando le seguenti penalità di tempo, cumulabili, da sommarsi al tempo impiegato nel percorso:

– per limitato ritardo all’imbarco: 5”

– lievi infrazioni alle regole del traffico e uso improprio dei pontili: 10”

– ritardo alla chiamata del Marshall o dello Starter: 10”

– partenza anticipata in fase di allineamento (nelle gare in linea) : 60”

– ostacolo al sorpasso: lieve 20”, significativo 40”

– lieve abbordaggio: 60”

La partenza di un equipaggio ritardatario comunque penalizzato di 10” avverrà quando lo Starter lo riterrà opportuno.

11. SEQUENZA GARE e PERCORSI

Regata delle ore 10,00 di Sabato 5/10 e delle ore 12,00 di Domenica 6/10

Percorso 1): partenza dal Nuovo Porto Turistico di Orta San Giulio (località Golfo di Bagnera) – giro di boa in località Riva Pisòla (Pettenasco) – circumnavigazione dell’Isola di San Giulio – ritorno Golfo di Bagnera – distanza totale 6.000 metri. Un grafico del tracciato con tutti gli elementi di rilevamento sarà in visione durante l’accredito delle Società.

Regata delle ore 10,00 di Domenica 6/10 per Allievi, Cadetti

Percorso 2): partenza dalle boe in località Hotel Approdo (Pettenasco) – arrivo al Nuovo Porto Turistico di Orta San Giulio (località Golfo di Bagnera) – distanza totale 1.000 metri.

In caso di gare annullate la sequenza potrà subire modifiche che verranno segnalate al più presto ai club coinvolti.

12.4th Orta Lake Eights Challenge: stante la valenza promozionale della manifestazione, per la presente edizione dell’Orta Lake Eights Challenge, nella categoria senior è ammessa l’iscrizione di equipaggi che abbiano atleti appartenenti alla categoria ragazzi fino al 50% dell’equipaggio.

ALLEGATI:

PLANIMETRIAdel Campo di gara: Planimetria Sicurezza Part/Arr Gara 6000 m, Planimetria Sicurezza Gara 6000 m (Singolo e 8+), Planimetria Sicurezza Gara Giovani 1000 m.

COMUNICAZIONE DIFFORMITA’ ORGANIZZATIVE

Il campo di gara della Gara per i Singoli e per gli 8+ è costituito da un percorso irregolare di 6.000 m con partenze rispettivamente in linea e a cronometro; sono previste 2 boe direzionali a Pettenasco e di fronte all’abitato di Orta San Giulio (Piazza Motta), nonché la circumnavigazione dell’Isola di San Giulio e di Punta Mòvero.

Il presente Regolamento di regata è parte integrante del Bando approvato dalla FIC in data _________________.

Il Presidente del COL

Antonio SOIA

Regolamento in fase di approvazione


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...